Coronavirus in Italia, record di tamponi e oltre 37 mila nuovi casi

(Teleborsa) – Continua a preoccupare la curva dei contagi nel nostro Paese dove oggi, giovedì 12 novembre, si registrano 37.978 i nuovi contagi da coronavirus nelle ultime 24 ore, a fronte di un numero record di tamponi, 234.672.

Ancora alto, purtroppo, il numero delle vittime, sono 636, mai così tante dallo scorso 6 aprile. Il totale dei casi individuati da inizio epidemia sale così a 1.066.401, mentre i morti sono ora 43.589. Questi i dati forniti come di consueto dal Ministero della Salute.

Il rapporto tra positivi e test risale al 16,18%, quasi il 2% in più rispetto a ieri. Aumentano di 89 i pazienti ricoverati in terapia intensiva in Italia. Le persone in rianimazione sono ora 3.170.

I ricoverati con sintomi in reparti ordinari per Covid sono aumentati di 429 unità e sono ora 29.873. In isolamento domiciliare ci sono 602.011 persone (+21.178). Gli attualmente positivi sono 635.054 (+21.696), i guariti e dimessi sono 387.758 (+15.645).

E’ ancora la Lombardia la regione con il maggiore aumento di nuovi casi nelle ultime 24 ore che, secondo l’ultimo bollettino, sono 9.291. Seguono il Piemonte (4.787), la Campania (4.065), il Veneto (3.564), il Lazio (2.686), l’Emilia Romagna (2.402) e la Toscana (1.932). Sul totale di 636 vittime nelle ultime 24 ore, 187 sono state registrate nella sola Lombardia.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Coronavirus in Italia, record di tamponi e oltre 37 mila nuovi casi