Coronavirus in Italia, in crescita contagi e tamponi. Impennata delle vittime

(Teleborsa) – Sono 16.999 i nuovi casi di Coronavirus registrati in Italia nelle ultime 24 ore (ieri erano stati 12.756), a fronte di 171.586 tamponi , per un totale dall’inizio dell’emergenza sanitaria di 1.787.147 contagiati. È quanto emerge dal bollettino di oggi, giovedì 10 dicembre, diffuso dal Ministero della Salute, sulla situazione epidemica nel nostro Paese.

Torna, purtroppo, a salire il numero dei decessi, 887 (ieri erano stati 499) per un totale di 62.626 vittime da inizio dell’epidemia. La Regione con più casi positivi su base giornaliera è il Veneto, seguita da Lombardia, Lazio ed Emilia Romagna.

Pubblicati dati vaccino Pfizer, efficace al 95% – Risulta efficace al 95% (con un intervallo compreso fra il 90,3% e il 97,6%) il vaccino anti Covid-19 della Pfizer, sperimentato su 43.548 persone, metà delle quali hanno ricevuto il vaccino e metà il placebo. I risultati sono pubblicati sul New England Journal of Medicine.

Fra gli eventi avversi, dolore nel sito dell’infezione, da lieve a moderato e temporaneo, affaticamento e mal di testa. L’incidenza di eventi avversi gravi è stata bassa ed è risultata simile nei gruppi che hanno ricevuto il vaccino e in quelli che hanno ricevuto il placebo.

“Servono pazienza e sacrificio, lo chiedo soprattutto ai più giovani. Sono certo che capirete l’importanza nell’assunzione di comportamenti responsabili. Sarebbe complicato intraprendere la più grande campagna di vaccinazione nel pieno di una non auspicata terza ondata. Speriamo che Natale sia l’ultimo sacrificio. Accettarlo significa contribuire tutti affinché non accada più”. Questo l’appello del Commissario per l’Emergenza, Domenico Arcuri.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Coronavirus in Italia, in crescita contagi e tamponi. Impennata delle ...