Coronavirus in Italia: contagi ancora in calo, torna a salire numero vittime

(Teleborsa) – Sono 104.291 gli attualmente positivi nel nostro Paese. Nelle ultime 24 ore, si registrano 602 decessi, in totale 21.067 mentre sono 37.130 i guariti. Sale, dunque, a 162.488 il numero totale dei casi totali da coronavirus – comprese vittime e guariti – in Italia: questo il bollettino aggiornato nel corso del consueto punto stampa alla presenza del Capo della Protezione Civile Angelo Borrelli nel sottolineare che continua a scendere il numero di pazienti ricoverati in terapia intensiva.

Continua a salire, invece, il tragico bollettino dei medici che perdono la vita a causa del coronavirus. La Federazione nazione degli ordini dei medici fa sapere che altri 4 nomi si aggiungono alla lista, portando così a 116 il totale dei camici bianchi morti nel nostro Paese a causa dell’epidemia di covid-19.

Arrivano, intanto, immagini di speranza da Wuhan, città cinese focolaio dell’epidemia con gli abitanti che, dopo la fine del blocco lo scorso 8 aprile, a distanza di quasi 3 mesi – tornano lentamente alla normalità, tra corse al parco e shopping nelle vie del centro.

Nel frattempo, nel giorno in cui si assiste a un primo allentamento “light” e riaprono librerie, cartolerie e negozi d’abbigliamento per l’infanzia, il Governo lavora alla fase due dell’emergenza coronavirus. Si valuta, infatti, un eventuale anticipo circoscritto ad alcuni settori: moda, automotive e metallurgia su tutti, filiere nelle quali dovrebbe essere più semplice riorganizzare il lavoro in sicurezza visto che tutto dovrà comunque essere gestito gradualmente e concordato con le parti sociali.

Intanto oggi è arrivato il semaforo verde da parte della Commissione europea alle misure italiane a sostegno delle imprese colpite dal coronavirus, varate tramite il dl liquidità.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Coronavirus in Italia: contagi ancora in calo, torna a salire numero v...