Coronavirus, in Germania via libera a primo test vaccino sull’uomo

(Teleborsa) – Dall’agenzia federale tedesca per la salute Paul Ehrlich Institut è arrivata, per la prima volta, l’autorizzazione ai test clinici sull’uomo di un nuovo vaccino anti Covid-19. In attesa del via libera per un’analoga sperimentazione anche negli Usa, la società BioNTech, con sede a Magonza, in collaborazione con il laboratorio americano Pfizer, comincerà a sperimentare il potenziale vaccino BNT 162 su 200 volontari in buona salute fra i 18 e i 55 anni.

Il primo obiettivo sarà quello di determinare la dose ottimale per procedere con ulteriori studi e valutare la sicurezza e la immunogenicità (la capacità di sviluppare difese immunitarie). Solo in una seconda fase il vaccino verrà sperimentato su soggetti con un rischio più elevato di essere colpiti in modo grave dal Covid-19.

Si tratta della quarta sperimentazione sull’uomo di un vaccino contro il coronavirus in tutto il mondo.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Coronavirus, in Germania via libera a primo test vaccino sull’uo...