Coronavirus: impennata nel numero di decessi, crollano le vaccinazioni

(Teleborsa) – Sono 20.396 i casi Covid-19 accertati nelle ultime 24 ore in Italia con 369.375 tamponi totali (ieri 179.015) di cui 182.572 molecolari (ieri 106.703) e 186.803 test rapidi (ieri 72.312). Scende il rapporto positivi/tamponi totali a 5,52% (ieri 8,52%). Il Ministero della Salute riporta che i casi complessivi di Covid-19 da inizio emergenza hanno superato quota 3,2 milioni.

Sono 502 i decessi registrati oggi, che porta il conteggio totale a 103mila morti da inizio pandemia. Continua a crescere sia il numero di pazienti ricoverati in terapia intensiva (oggi sono 99 in più, 3.256 totali), sia quello degli ospedalizzati con sintomi, 760 in più rispetto a ieri (sono 26.098 in totale).

La Regione con più nuovi casi è la Lombardia (4.235), seguita da Campania (2.656), Emilia Romagna (2.184), Piemonte (2.074), Veneto (1.901), Lazio (1.497), Toscana (1.247) e Puglia (1.126).

Crolla invece il numero di vaccinazioni dopo la sospensione dell’Aifa al vaccino di AstraZeneca. Secondo i dati riportati dal Sole 24 Ore aggiornati alle 14,30 di oggi (16 marzo, ndr), sono state somministrate poco più di 25mila dosi, 100mila in meno rispetto a quelle dell’intera giornata di ieri e 150mila in meno rispetto alla media tenuta durante la scorsa settimana.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Coronavirus: impennata nel numero di decessi, crollano le vaccinazioni