Coronavirus, IATA: marzo disastroso con calo passeggeri del 53%

(Teleborsa) – Marzo 2020, la Caporetto del trasporto aereo. Ma tra poco, dai conteggi di fine mese, aprile risulterà decisamente peggiore. Il mese scorso, infatti, il traffico passeggeri globale è crollato del 52,9% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, segnando il più grande declino della storia recente. Lo rende noto la IATA, l’Organizzazione mondiale delle compagnie aeree, misurando l’impatto del lockdown internazionale disposto nel mondo intero per rallentare la diffusione del coronavirus.

In termini per così dire destagionalizzati, i volumi globali di passeggeri in marzo sono tornati ai livelli del 2006. Ma aprile, avverte l’Organizzazione di sede a Montreal, in Canada, risulterà inevitabilmente un mese ancora ben peggiore.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Coronavirus, IATA: marzo disastroso con calo passeggeri del 53%