Coronavirus, Fipe: drastico impatto su consumi cinesi in Italia

(Teleborsa) – L’allarme suscitato dalle notizie sulla diffusione del coronavirus sta mettendo in grande difficoltà la ristorazione cinese in Italia: nei circa 5.000 ristoranti cinesi si registra una perdita di fatturato del 70% che tradotta in valori assoluti significa meno 2 milioni di euro al giorno.

Se a questo aggiungiamo i 500 mila euro che i turisti cinesi in Italia spendono ogni giorno per mangiare la perdita complessiva della ristorazione è di 2,5 milioni di euro. E’ la stima dell’Ufficio studi FIPE-Confcommercio.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Coronavirus, Fipe: drastico impatto su consumi cinesi in Italia