Coronavirus, contagi in calo ma aumentano i morti

(Teleborsa) – Con 12 casi registrati nelle ultime 24 ore, aumentano i decessi per Covid-19 ma continua il trend di calo dei contagi. Secondo i dati pubblicati dalla Protezione Civile i nuovi positivi sono 1.108 (ieri 1.297). Numeri che portano il totale dei morti in Italia, dall’inizio dell’epidemia, a 35.553 morti mentre le persone che nel nostro Paese hanno contratto il virus Sars-CoV-2 sono almeno 278.784.

Cresce, inoltre, il numero dei ricoveri. Quelli in regime ordinario con sintomi sono 1.719, dunque 36 in più di ieri, mentre le terapie intensive salgono di 9 unità e arrivano a 142. Le persone in isolamento domiciliare sono 31.132. I tamponi effettuati sono stati 52.553 (24.3003 in meno rispetto a ieri che erano stati 76.856).

I DATI REGIONALI – A livello regionale a non registrare nuovi contagi sono solo la Valle d’Aosta e la provincia autonoma di Bolzano. Con 218 nuovi casi la Campania registra l’incremento maggiore. A seguire il Lazio con 159 positivi e l’Emilia Romagna, 132. Rallenta, invece, il contagio in Lombardia (109 nuovi casi) e in Veneto (69). Questi i dati complessivi suddivisi per Regione: Lombardia 101.814 (+109);
Emilia-Romagna 32.760 (+132); Veneto 24.013 (+69); Piemonte 33.293 (+37); Marche 7.369 (+6); Liguria 11.351 (+59); Campania 8.128 (+218); Toscana 12.499 (+85); Sicilia 4.765 (+49); Lazio 12.210 (+159); Friuli-Venezia Giulia 3.934 (+11); Abruzzo 3.906 (+15);
Puglia .899 (+43); Umbria 1.928 (+13); Bolzano 3.003 (0 nuovi casi); Calabria 1.640 (+17); Sardegna 2.564 (+59); Valle d’Aosta 1.249 (0 nuovi casi); Trento 5.349 (+17); Molise 545 (+9); Basilicata 565 (+1).

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Coronavirus, contagi in calo ma aumentano i morti