Coronavirus, Cina approva possibile vaccino

(Teleborsa) – Primo brevetto approvato in Cina per un candidato vaccino contro il Covid-19.

L’ Ad5-nCoV sviluppato da CanSino Biologics insieme all’Istituto di Biotecnologia dell’Accademia di Scienze Mediche Militari cinese ha ottenuto l’approvazione del brevetto, aprendo di fatto la strada alla possibilità di produzione di massa in tempi rapidi nel caso di un ritorno dell’epidemia, secondo quanto riferisce la China National Intellectual Property Administration, citata dall’emittente televisiva statale China Central Television.

L’approvazione
, ottenuta l’11 agosto scorso, ma resa nota solo ora “è un’ulteriore conferma dell’efficacia e della sicurezza” del candidato vaccino, ha commentato il gruppo di Tianjin – i cui titoli hanno intanto registrato cospicui rialzi in Borsa – in una nota citata dal tabloid Global Times.

Lo scorso 18 maggio il Presidente Xi Jiping aveva dichiarato che se la Cina avesse trovato il vaccino sarebbe diventato bene pubblico.

Nei giorni scorsi era arrivato l’annuncio della Russia con la comunità scientifica piuttosto scettica e l’OMS che ha assicurato che vigilerà.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Coronavirus, Cina approva possibile vaccino