Coronavirus, Catalfo: “Nuove risorse per Cig. Aumento indennizzo partite Iva”

(Teleborsa) – Più risorse e tutele per tutti i lavoratori. È quanto ha annunciato il ministro del Lavoro Nunzia Catalfo nel suo intervento di questa mattina a “Circo Massimo” su Radio Capital. Per quanto riguarda la Cassa integrazione il Ministro ha affermato che “ci saranno tutte le risorse necessarie” ricordando che “già nel primo provvedimento da 25 miliardi di euro, 11 erano sul tema lavoro“. Lo stanziamento per il prossimo decreto – ha assicurato Catalfo – “sarà almeno della stessa cifra con una attenzione a tutti i lavoratori”. Nel Cura Italia – ha aggiunto il Ministro – prevista, inoltre,”la norma che ferma i licenziamenti e tutele per lavoratori dipendenti e imprese con ammortizzatori sociali, indennizzi per gli stagionali, le partite Iva, e gli autonomi”.

“Sto emanando – ha annunciato Catalfo – un ulteriore decreto ministeriale per tutelare tutti gli autonomi iscritti alle casse di previdenza private. Ora stiamo scrivendo le nuove misure e sicuramente i 600 euro per le partite Iva saranno confermati, anzi è allo studio un aumento. Stiamo prevedendo un indennizzo per tutti, per coprire tutti i lavoratori”. Queste le anticipazioni dello schema sul quale sta lavorando il Governo per far sì che i soldi stanziati per gli italiani in risposta allo shock economico del coronavirus vengano erogati il prima possibile. Oltre a un “indennizzo per tutti” previsto – ha affermato il Ministro – “un procedimento velocizzato” e un sistema di “anticipazioni” da mettere a punto insieme all’Inps e all’Abi per far arrivare tempestivamente i soldi ai cittadini. “Vogliamo farlo attraverso le banche per chi ha un conto corrente o in contanti per chi non ce l’ha – ha spiegato Catalfo –. Il decreto è stato emanato la scorsa settimana, ho già firmato il riparto della Cassa integrazione tra le Regioni. Anche l’Inps sta semplificando le procedure per velocizzare l’erogazione e alle banche sto chiedendo di anticipare la cassa integrazione che poi verrà ripagata dall’Inps, ne sto parlando con l’Abi”.

Sul fronte degli aiuti ai genitori Catalfo ha assicurato che la circolare Inps per i bonus baby sitter “è già stata emanata e i soldi saranno presto fruibili”.

Guardando all‘Europa il Ministro ha affermato che “si deve andare avanti insieme. So – ha aggiunto – che altri paesi europei stanno mettendo rapidamente i soldi nelle tasche dei cittadini. Sono in chat con gli altri ministri del lavoro europei e ci confrontiamo sulle misure da prendere e, come loro ci hanno preso come esempio per le misure sanitarie, io sono pronta a confrontarmi su quello che fanno sul sostegno economico”. Tuttavia ha, sottolineato Catalfo, “gli strumenti per affrontare l’emergenza devono essere radicalmente diversi da quelli pensati fino a ora” e “alcuni non capiscono quello che sta succedendo e che, qualsiasi cosa succeda a livello economico, coinvolge tutti”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Coronavirus, Catalfo: “Nuove risorse per Cig. Aumento indennizzo...