Coronavirus, Castelli: “Per ripartenza parola d’ordine è conversione”

(Teleborsa) – “Stiamo continuando a lavorare incessantemente alle modalità di rilancio delle nostre attività produttive”. Laura Castelli, Viceministro dell’Economia, affronta il tema della Fase 2, aggiungendo che l’esigenza è quella di tutelare la salute “mentre consentiamo all’Economia di rimettersi in moto”.

“La parola d’ordine dei prossimi mesi – scrive in un post su Facebook – deve essere conversione, la ripartenza e la “ricostruzione” si devono focalizzare su questa parola”.

La scuola “deve ripartire” – afferma il Ministro – ma senza dimenticare l’esperienza della didattica digitale, così come i servizi pubblici, gli uffici privati, le aziende, non potranno non tener conto delle potenzialità del telelavoro. “Sarebbe una retromarcia incomprensibile”, afferma la Castelli.

E propone una “visione d’insieme”, che non coinvolga solo l’Italia, ma tutta l’Europa, “mettendo da parte qualche egoismo e pensando un po’ di più al benessere collettivo”.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Coronavirus, Castelli: “Per ripartenza parola d’ordine è ...