Coronavirus, banca centrale Australia taglia tassi a minimo record

(Teleborsa) – Per contrastare gli effetti negativi della diffusione del coronavirus sull’economia anche la banca centrale australiana sposa la linea delle altre banche mondiali. Dopo la Fed e la BCE, la RBA (Reserve Bank of Australia) si è detta disposta a intervenire anche con ulteriori allentamenti monetari, nel caso in cui fosse necessario.

Nel frattempo, l’istituto centrale ha tagliato il tasso d’interesse ufficiale di un quarto di punto ad un minimo record di 0,5%, nel tentativo di proteggere l’economia dalle conseguenze del coronavirus. Si tratta della prima riduzione di questo tasso dallo scorso ottobre.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Coronavirus, banca centrale Australia taglia tassi a minimo record