Coronavirus, azienda USA produce primo vaccino sperimentale

(Teleborsa) – Passi in avanti sul vaccino contro il nuovo coronavirus Covid-19. La casa farmaceutica americana Moderna ha comunicato di aver realizzato il primo lotto di un vaccino sperimentale e di averlo consegnato al National Institute of Allergy and Infectious Diseases (NIAID) del National Institute of Health (NIH) americano.

Gli esperti si attendono che la sperimentazione umana su questo nuovo vaccino possa iniziare entro il mese di aprile. “L’Istituto entro la fine di aprile potrebbe iniziare un test clinico su circa 20-25 volontari sani, testando se due dosi del vaccino sono sicure e inducono una risposta immunitaria in grado di proteggere dall’infezione”, ha riferito il direttore del NIAID Anthony Fauci in un’intervista.

Il vaccino è denominato mRNA-1273, si basa su una forma stabilizzata della proteina di punta, detta Spike Protein, del coronavirus. La proteina ‘spike’ è necessaria pe l’infezione ed è stata già alla base dei vaccini contro gli altri Coronavirus responsabili della MERS e della SARS. I risultati iniziali potrebbero essere disponibili a luglio o agosto.

“Voglio ringraziare l’intero team di Moderna per il suo straordinario sforzo nel rispondere a questa emergenza sanitaria globale a velocità record. La collaborazione tra Moderna, NIAID e CEPI (Coalition for Epidemic Preparedness Innovations) ha consentito di consegnare un lotto clinico in 42 giorni dall’identificazione della sequenza”, ha detto Juan Andres, capo delle operazioni tecniche di Moderna. “Questo – ha spiegato – non sarebbe stato possibile senza il sito produttivo di Norwood che utilizza una tecnologia all’avanguardia per garantire operazioni flessibili e assicurare standard di alta qualità per il materiale clinico”.

(Foto: © Dmitry Kalinovsky/123RF)

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Coronavirus, azienda USA produce primo vaccino sperimentale