Coronavirus, Atlantia dona 5 milioni di euro per contrastare Covid-19

(Teleborsa) – Anche Atlantia in prima linea nella gara di solidarietà che si è innescata in Italia a supporto delle strutture ospedaliere in prima linea contro l’emergenza Coronavirus. Sono 5 i milioni di euro messi a disposizioni oggi dal CdA della società per per il contrasto al Covid-19 e l’avvio di nuovi progetti di diagnosi, assistenza e ricerca sanitaria.

Alla Protezione civile saranno destinati 2 milioni di euro per l’acquisto di ventilatori polmonari e dispositivi di protezione individuale, di strumenti per l’allestimento di sale di rianimazione, presìdi medico chirurgici per la sanificazione degli ambienti e bombole d’ossigeno. Atlantia e le sue controllate collaboreranno attivamente con la Protezione Civile allo scopo di rendere il più possibile veloce l’acquisizione del materiale sanitario. Avviata inoltre una raccolta fondi tra il management a favore dell’ente governativo.

Stanziati 1,2 mln di euro al Policlinico San Martino di Genova per la realizzazione di un laboratorio di diagnosi specializzato in Covid-19 mentre, la controllata Autostrade per l’Italia donerà alla Regione Liguria 100.000 mascherine, suddivise tra chirurgiche e tipologia FPP2, così da fornire un contributo alla riduzione del contagio tra la popolazione. Con il Policlinico Gemelli è stata avviata una partnership di 1 milione di euro per sviluppare un innovativo sistema di Intelligenza Artificiale in grado di prevedere l’evoluzione del virus e di altre malattie infettive, mentre 500mila euro sono stati donati per la realizzazione nuovo “Covid Hospital” di Tor Vergata. 300 mila euro, infine, alla Comunità di Sant’Egidio che consentirà di acquistare derrate alimentari, mascherine, prodotti igienizzanti, guanti mono-uso per le persone maggiormente bisognose.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Coronavirus, Atlantia dona 5 milioni di euro per contrastare Covid-19