Coronavirus, Assogestioni: servizi finanziari aperti

(Teleborsa) – I servizi bancari, finanziari e assicurativi – nel rispetto delle norme igenico sanitarie – restano aperti. Le disposizioni contenute nell’ultimo DPCM per arginare l’emergenza Coronavirus, permettono quindi la continuità dell’operatività dei fondi comuni di investimento, anche nel corso della crisi sanitaria. A garantirlo anche Assogestioni che ha pubblicato una circolare sul proprio sito per rassicurare i suoi associati e precisare che “le SGR possono determinare la presenza presso i propri uffici dello specifico personale”. Di conseguenza, i dipendenti sono autorizzati alla mobilità domicilio-luogo di lavoro.

Assogestioni quindi precisa che in questo modo resta garantito il calcolo giornaliero del NAV (quota), sono assicurate le operazioni giornaliere di investimento/disinvestimento per la gestione dei fondi comuni e la gestione dei portafogli e viene inoltre mantenuta la parità competitiva per tutti gli organismi di investimento collettivo.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Coronavirus, Assogestioni: servizi finanziari aperti