Coronavirus, altri 87 infermieri volontari in 5 Regioni grazie ad AMI e GdF

(Teleborsa) – Decollato dall’aeroporto di Pratica di Mare, vicino a Roma, volo dell’Aeronautica Militare Italiana per Milano Linate con altri 87 infermieri volontari appartenenti alla task force del Governo, Unità infermieristica Covid-19, coordinata dalla Protezione Civile. Gli infermieri saranno nelle prossime ore immediatamente operativi nelle corsie di ospedali della Lombardia, Emilia Romagna, Liguria e nelle Province autonome di Trento e di Bolzano. In mattinata altri 12 infermieri volontari sono stati trasferiti dalla Protezione Civile negli ospedali dell’Abruzzo.

Con il contingente partito oggi sabato 25 aprile sono saliti a 390 gli infermieri volontari arrivati nelle Regioni con maggiori difficoltà che hanno richiesto l’intervento della task force dei volontari della Protezione Civile.

Il Ministro per gli Affari regionali e le Autonomie, Francesco Boccia, ha rivolto “un grazie particolare all’Aeronautica Militare che sta assicurando tempestivamente, così come la Guardia di Finanza, il trasporto degli operatori sanitari con voli militari”.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Coronavirus, altri 87 infermieri volontari in 5 Regioni grazie ad AMI ...