Coronavirus, al via raccolta fondi Credito Cooperativo

(Teleborsa) – Al via la raccolta fondi del Credito Cooperativo denominata “Terapie intensive contro il virus. Le BCC e le CR ci sono!”. L’obiettivo è di rafforzare i presidi di terapia intensiva e sub-intensiva degli ospedali, nonchè di acquistare apparecchiature mediche, in coordinamento con il Ministero della Salute, come chiarisce il comunicato.

L’iniziativa – che si propone di concretizzare almeno un’iniziativa per regione – è promossa dalle Capogruppo dei Gruppi Bancari Cooperativi, dalla Federazione Raiffeisen dell’Alto Adige e da Federcasse che ne cura anche il supporto tecnico.

Attivati tre conti correnti con la medesima denominazione “Terapie intensive contro il virus. Le BCC e le CR ci sono” presso rispettivamente Iccrea Banca, Cassa Centrale Banca e Cassa Centrale Raiffeisen sui quali potranno confluire i contributi delle singole Banche di Credito Cooperativo-Casse Rurali-Casse Raiffeisen e dei soci, collaboratori, clienti e comunità locali nelle quali opera il Credito Cooperativo.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Coronavirus, al via raccolta fondi Credito Cooperativo