Coronavirus, accordo tra Pfizer e BioNTech per sviluppo vaccino

(Teleborsa) – La società farmaceutica statunitense Pfizer e la tedesca BioNTech hanno firmato una lettera di intenti per lo sviluppo congiunto e la distribuzione internazionale, ad esclusione della Cina, di un potenziale vaccino contro il coronavirus a base di mRNA per prevenire l’infezione da Covid-19.

L’obiettivo – fanno sapere le due società in una nota – è iniziare subito a lavorare per sviluppare e realizzare il vaccino BNT162 nelle prossime settimane in modo che possa essere clinicamente testato nel mese di aprile. Alla base di tale accordo vi è una collaborazione che, dal 2018, vede Pfizer e BioNTech lavorare insieme allo sviluppo di vaccini antinfluenzali basati sull’RNA messaggero.

“Siamo orgogliosi di aver costruito una relazione con BioNTech tale da dare alle nostre società la resilienza necessaria per attivare con una straordinaria rapidità le nostre risorse collettive al servizio di questa sfida globale” ha affermato Mikael Dolsten, chief scientific officer e president, Worldwide Research, Development & Medical, di Pfizer.

“Si tratta di una pandemia globale che, come tale, richiede uno sforzo globale. Unendo le forze con il nostro partner Pfizer, crediamo di poter accelerare i nostri sforzi volti a fornire un vaccino contro la Covid-19 alle persone che ne hanno bisogno nel mondo” ha commentato
Ugur Sahin, co-Founder e Ceo di BioNTech.

Nello sviluppo del vaccino Pfizer e BioNTech hanno espresso l’intenzione di utilizzare i diversi siti di ricerca e sviluppo appartenenti alle due società, dislocati in Germania e negli Stati Uniti. I dettagli dell’accordo saranno definiti nelle prossime settimane.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Coronavirus, accordo tra Pfizer e BioNTech per sviluppo vaccino