Coronavirus, ABI: oltre 90% banche aderisce a convenzione anticipo Cigs

(Teleborsa) – Quasi il 94% (in termini di totale attivo) delle banche in Italia aderisce alla Convenzione ABI che consente ai lavoratori sospesi dal lavoro a causa dell’emergenza COVID-19 di ricevere dalle banche un’anticipazione dei trattamenti ordinari di integrazione al reddito e di cassa integrazione in deroga (cassa integrazione) previsti dal Decreto legge del 17 marzo rispetto al momento di pagamento dell’INPS.

Lo segnala la stessa ABI aggiungendo che, per semplificare l’erogazione dell’anticipo della cassa integrazione ordinaria da parte delle banche, si stanno utilizzando tutte le diverse innovazioni che dal 6 aprile l’Inps a messo disposizione in tema di validazione dell’Iban, cioè il codice identificativo del conto corrente indicato dal lavoratore per il pagamento della cassa integrazione, e l’utilizzo dei sistemi informatici di collegamento diretto tra l’INPS e le banche (Data base condiviso).

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Coronavirus, ABI: oltre 90% banche aderisce a convenzione anticipo Cig...