Controllori di volo ENAV, rimandato lo sciopero del 15 febbraio

(Teleborsa) – Evitato, per il momento, lo sciopero di 24 ore dei controllori di volo indetto da alcune sigle sindacali. Ne da notizia il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, dopo l’incontro di ieri, 7 febbraio, fra azienda e sindacati.

Durante il confronto tra controllori di volo ed ENAV, le parti hanno deciso di sospendere temporaneamente l’attuazione e gli effetti del nuovo piano industriale ENAV per agevolare il raggiungimento di un’intesa complessiva.

In funzione del risultato raggiunto
, le sigle sindacali che avevano annunciato lo stato di agitazione per il prossimo 15 febbraio, lo hanno rimandato a data da destinarsi.

Intanto, il Ministro Danilo Toninelli si è augurato che le parti sociali raggiungano al più presto un accordo, utile a garantire la sicurezza dei voli e dei cittadini che viaggiano, oltre che i posti di lavoro e la qualità della vita degli operatori.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Controllori di volo ENAV, rimandato lo sciopero del 15 febbraio