Continuità territoriale, De Micheli: Air Italy fino a 16 aprile poi subentra Alitalia

(Teleborsa) – Air Italy fino al 16 aprile, poi sarà Alitalia a garantire la continuità territoriale per la Sardegna. E’ quanto avrebbe detto il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Paola De Micheli, in occasione del tavolo sulla crisi di Air Italy al Ministero dei Trasporti, alla presenza di sindacati, Regione Sardegna e Regione Lombardia.

Nessun passo indietro sulla liquidazione se non la possibilità di rallentare la procedura per permettere al Governo di mettere in campo le misure necessarie.

NORMA AD HOC PER SOSTEGNO REDDITO LAVORATORI – “Abbiamo avuto conferma che la proprietà di Air Italy non ha intenzione modificare la procedura di liquidazione”, avrebbe riferito il Ministro. “Questo non significa che il Governo non abbia provato a immaginare alternativa al loro no”. La De Micheli avrebbe anche annunciato l’intenzione di “prendere misure per il trasporto aereo perché il nostro sistema ha troppe crisi, mentre i passeggeri aumentano”. In particolare, il ministro avrebbe fatto riferimento a misure regolatorie anche per aeroporti. “Ce la metteremo tutta e metteremo risorse, anche se il bilancio pubblico è sotto stress”, avrebbe proseguito precisando che il Governo sta mettendo a punto una norma ad hoc per il sostegno al reddito dei lavoratori di Air Italy.

Lavoratori bloccano il traffico – Quando è trapelata la notizia della conferma della liquidazione , i dipendenti Air Italy da questa mattina in presidio sotto al ministero dei Trasporti hanno invaso la strada, boccando il traffico lungo via Nomentana.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Continuità territoriale, De Micheli: Air Italy fino a 16 aprile poi s...