Conti record per Mediobanca

(Teleborsa) – I nove mesi dell’esercizio 2017/2018 di Mediobanca registrano un nuovo record di ricavi ed utili. Nel periodo, Piazzetta Cuccia ha registrato un netto netto di 681,9 milioni di euro, in crescita dell’11,1% e ricavi pari a 1,8 miliardi (+9%).

Cresce anche il risultato operativo a 813,3 milioni (+18,6% da 685,8 milioni).

Il risultato netto – spiega la banca guidata da Alberto Nagel – beneficia di “plusvalenze nette per 95,9 milioni” derivanti soprattutto dalla cessione di Atlantia, solo in parte assorbite dal contributo ai fondi di risoluzione e tutela per 36,7 milioni, di cui 26,3 milioni nell’ultimo trimestre.

Buoni i coefficienti di patrimonializzazione: il CET1 ratio aumenta dal 12,9% al 13,9% grazie all’adozione dei modelli interni per il calcolo delle attività ponderate del portafoglio Large Corporate (+140 punti base) solo in parte assorbiti dall’acquisizione RAM Active Investments SA (-30 punti base tra goodwill, seed capital e consegna di azioni proprie in portafoglio a titolo di parziale corrispettivo). Il Total Capital ratio passa dal 16,2% al 17,3%.
 
Il margine d’interesse cresce del 6,2% (da 955,1 a 1.014,2 milioni) mentre le commissioni e altri proventi salgono del 13,6% (da 401,9 a 456,6 milioni).

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Conti record per Mediobanca