Conte, si riapre il 4 maggio. Accordo con “Piano Nazionale omogeneo in tutte le Regioni”

(Teleborsa) – Fase-2, l’Italia ha il proprio piano. Dopo ore di colloqui tutti d’accordo, con i Governatori che aderiscono al disegno del Governo di un piano nazionale omogeneo per tutte le Regioni. Il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha comunicato così la “riapertura” a partire dal 4 maggio dalle ripetute strette disposte per il diffondersi della pandemia. Riapertura invocata, se non da tutte, dalla grande maggioranza delle parti, dove tuttavia non mancano anche i timori e le perplessità.

“I rappresentanti dei Governi locali – ha annunciato appunto il Premier attraverso un post su Facebook – hanno espresso adesione al disegno dell’Esecutivo di adottare un piano nazionale contenente linee guida omogenee per tutte le Regioni, in modo da procedere, ragionevolmente il 4 maggio, a una ripresa delle attività produttive attualmente sospese, secondo un programma ben articolato, che contemperi la tutela della salute e le esigenze della produzione”.

“Un piano così strutturato – ha sottolineato Conte – dovrebbe garantirci condizioni di massima sicurezza nei luoghi di lavoro e sui mezzi di trasporto. Dovremo proseguire nel confronto con tutte le parti sociali e le associazioni di categoria per ribadire la comune volontà di rafforzare il protocollo di sicurezza nei luoghi di lavoro, già approvato lo scorso mese di marzo, e di continuare sulla strada del potenziamento dello smart working“.

E proprio sul fronte delle misure a tutela della salute, il Governo continua a lavorare “per implementare i Covid hospital, l’assistenza territoriale e usare al meglio le applicazioni tecnologiche e i test per riuscire a rendere sempre più efficiente la strategia di prevenzione e di controllo del contagio”.

Da parte sua, il Governatore della Regione Campania, Vincenzo De Luca, ha firmato l’ordinanza che contiene ulteriori misure per la prevenzione e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, e stabilisce che la zona rossa con i relativi divieti, nel Comune di Paolisi, in provincia di Benevento, sia prorogata fino al 21 aprile 2020.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Conte, si riapre il 4 maggio. Accordo con “Piano Nazionale omoge...