Conte, manovra sotto il segno della crescita e assicura: “Non sforeremo il 3%”

(Teleborsa) – “Il 3% è un numero scientifico, non sto dicendo che lo sforeremo, non esiste proprio, esiste l’obiettivo di contenere e ridurre il debito. E bisogna sagomare la nostra manovra economica intorno a questo”. Queste le parole del premier Giuseppe Conte intervistato a Ceglie Messapica, Brindisi, nell’ambito dell’evento La piazza. “Non abbiamo fatto partire questa esperienza di governo per andare subito a casa: siamo qui per durare un’intera legislatura”, ha detto ancora Conte. “Questo complesso di riforme di struttura noi le vareremo tutte, alcune saranno attuate con gradualità e questo ci consentirà di autofinanziarle”.

“Governo durerà 5 anni” – Il premier si è anche espresso sulla durata della formazione di governo e precisa “non abbiamo fatto partire il governo per durare qualche mese ma un’intera legislatura”. “Il complesso di riforme, non solo il reddito di cittadinanza e la flat tax, lo vareremo tutto, ma alcune di queste misure verranno applicate con gradualità“, ha spiegato.

“Lega nella bufera: da legale difenderei” – Quanto alla sentenza del tribunale del Riesame, che ha accolto il ricorso della procura sul sequestro dei fondi della Lega in relazione alla truffa ai danni dello stato, stimata in 49 milioni, il premier ha commentato: “Immaginate un leader di un partito che da oggi in poi non può più disporre di un euro per poter svolgere attività politica. Non ha senso banalizzare il problema. Capisco lo scoramento di Salvini. Se non avessi fatto il premier mi sarei offerto per difendere la Lega, sarebbe stato stimolante e non lo dico per offendere i legali che se ne occupano”

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Conte, manovra sotto il segno della crescita e assicura: “Non sf...