Conte bis, Zingaretti: “Basta ultimatum o si va al voto”

Si riaccende lo scontro tra M5s e Pd, Zingaretti risponde a Di Maio

(Teleborsa) – Basta ultimatum o si va al voto, così il segretario del PD, Nicola Zingaretti, ha risposto alle parole del capo politico del M5S, Luigi Di Maio.

Il leader del Partito Democratico, con un tweet, ha chiarito di voler sì continuare a lavorare per un governo Conte bis ma senza ricatti.

“Patti chiari, amicizia lunga. Stiamo lavorando con serietà per dare un nuovo Governo all’Italia, per una svolta europeista, sociale e verde. Ma basta con gli ultimatum inaccettabili o non si va da nessuna parte“, si legge nel tweet del segretario dem.

Mentre l’atmosfera tra i due possibili alleati diventa sempre più incandescente, continuano i lavori per tentare di portare a casa un nuovo esecutivo targato PD-M5S e il botta e risposta tra i due partiti non si placa (facendo tremare anche i mercati).

È infatti in corso una riunione a Palazzo Chigi tra il premier incaricato Giuseppe Conte, una delegazione dem formata da Dario Franceschini e Andrea Orlando e i capigruppo M5S Francesco D’Uva e Stefano Patuanelli.

La riunione, si apprende ancora, era pianificata da giorni, ma potrebbe essere il momento decisivo per il futuro di un Governo che sembra allontanarsi con il passare delle ore.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Conte bis, Zingaretti: “Basta ultimatum o si va al voto&#82...