Conte: “Aspettiamo critiche dall’Ue”, ma nessun dubbio sulla Manovra

(Teleborsa) – “Ci aspettiamo osservazioni critiche” da parte della Commissione Ue ma “ci siederemo attorno al tavolo e spiegheremo”, perché “più passa il tempo e più mi convinco che la Manovra è molto bella”. Lo ha dichiarato il Premier Giuseppe Conte al suo arrivo al vertice Ue.

Il Presidente del Consiglio tenta di gettare acqua sul fuoco dopo che la giornata di ieri 17 ottobre, è stata caratterizzata dallo scontro verbale sulla Legge di Bilancio tra il Commissario Ue Oettinger e il Governo italiano.

Il cancelliere tedesco Angela Merkel “è stata molto attenta”, durante l’illustrazione della Manovra italiana e “impressionata dalle riforme strutturali” in cantiere. Per questo “siamo entrambi d’accordo su una linea di dialogo costruttivo”, ha sottolineato il Premier dopo il colloquio avuto ieri 17 ottobre con Frau Merkel.

Preoccupazione invece è stata espressa dall’Olanda per i piani id bilancio dell’Italia. Lo afferma stamattina il premier olandese, Mark Rutte, sul suo account Twitter, dopo un bilaterale con il Premier italiano focalizzato sulla manovra. Nel suo tweet, Rutte ha espresso anche “pieno appoggio per la Commissione europea nell’applicazione degli obblighi comuni sotto il Patto di Stabilità e di Crescita”.

E sul decreto fiscale, Conte ribadisce, tra i 5 Stelle e la Lega non c’è alcuna “frattura”. Venerdì sarò a Roma, lo controllerò articolo per articolo e poi andrà al Presidente”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Conte: “Aspettiamo critiche dall’Ue”, ma nessun dubb...