Consumi, Osservatorio Findomestic: in crescita le intenzioni d’acquisto (+4,3%)

(Teleborsa) – Da un lato la prospettiva di un’estate più libera e all’aria aperta traina le intenzioni di acquistare fotocamere (+21,4%), attrezzatture per lo sport (+14,2%) e il fai da te (+18%) e viaggi (+12%), dall’altro permane la volontà di rendere la propria abitazione più confortevole (ristrutturazioni +9,6%) e più funzionale per smart working e DAD (PC +20,7% e tablet +6,5%). Tra i progressi della campagna vaccinale e l’arrivo dell’estate, gli italiani intravedono una via d’uscita dalla pandemia e continuano a crescere le intenzioni d’acquisto: +4,3%. Questa l’indicazione che emerge dall’Osservatorio Mensile Findomestic di aprile, realizzato dalla società di credito al consumo del gruppo BNP Paribas in collaborazione con Eumetra.

Dopo gli acquisti dei mesi scorsi, le intenzioni di acquistare veicoli vedono un calo nella rilevazione fatta a fine marzo del 2,9% per le auto nuove, del 7,9% per i motoveicoli e dell’8,5% per le e-bike. Questo a seguito degli acquisti fatti nei mesi precedenti e dell’esaurimento degli incentivi nella fascia destinata alle auto con emissioni fino a 135g di CO2/km. Quello delle auto usate rimane l’unico segmento sostanzialmente in linea con il dato registrato a marzo (+0,2%).

Il campione interpellato dall’Osservatorio Findomestic ne è convinto: la casa manterrà la sua centralità anche dopo la pandemia e per questo deve essere resa più confortevole. Si spiega così l’incremento del 9,6% nelle intenzioni di ristrutturare casa, anche grazie alla spinta dell’eco-bonus governativo, ma anche la crescita della propensione ad acquistare una nuova abitazione (+20%). Per il segmento “mobili” è stato rilevato, invece, un calo del 13,7%, anche se la percentuale di chi progetta l’acquisto di arredo si conferma su livelli più elevati rispetto alla media dell’ultimo anno.

In concomitanza con il graduale cambio di frequenze del digitale terrestre su tutto il territorio nazionale, molti italiani scelgono di cambiare la propria televisione: nell’ultimo mese le intenzioni d’acquisto nel segmento dell’elettronica di consumo sono aumentate del 2,7%. Stabile la propensione all’acquisto di piccoli elettrodomestici (+0,1%), mentre cresce del 5,3% quella per l’acquisto dei grandi elettrodomestici. Le intenzioni d’acquisto di impianti fotovoltaici sono rimaste stabili (+0,1%) e quelle per infissi e serramenti crescono del 7,7% al traino delle ristrutturazioni e dell’eco-bonus governativo. È diminuita del 16,5% nell’ultimo mese la propensione all’acquisto di impianti solari termici, probabilmente perché acquistati nei mesi scorsi dagli italiani.

La speranza di un allentamento della diffusione del contagio oltre al prosieguo della campagna vaccinale spingono le intenzioni d’acquisto di viaggi e vacanze da parte degli italiani (+12%) così come quelle per l’attrezzatura sportiva (+14,2%). Un vero e proprio “boom” si registra, infine, per le attrezzature per il fai da te con propensioni all’acquisto in crescita del 18%.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Consumi, Osservatorio Findomestic: in crescita le intenzioni d’a...