Consumi, la spesa si fa dal contadino. Coldiretti: “crescita record negli ultimi in 5 anni”

(Teleborsa) – Più di 4 italiani su 10 nel 2016 hanno fatto la spesa dal contadino. Secondo l’associazione agricola Coldirett, infatti, il 43% dei consumatori ha acquistato i prodotti nei cosiddetti mercati degli agricoltori, con un aumento record del 55% negli ultimi 5 anni, in netta controtendenza rispetto al calo dei consumi alimentari dovuto alla crisi. È quanto emerge dall’indagine Campagna Amica di su dati Ipr marketing, presentata a Roma all’Auditorium Parco della Musica. 

Dal dopoguerra mai cosi tanti italiani hanno acquistato direttamente dagli agricoltori con una crescita esplosiva nell’ultimo decennio da ricondurre – sottolinea la Coldiretti – all’attenzione per il benessere e per la salute ma anche alla sostenibilità ambientale e alla volontà di difendere e valorizzare l’economia e l’occupazione del proprio territorio”.

L’83% degli italiani considera l’acquisto diretto di alimenti dal contadino “sicuro”, con una percentuale che è superiore del 23% rispetto ai supermercati e del 15% rispetto al dettaglio tradizionale. 

I mercati degli agricoltori vengono scelti per trovare prodotti locali del territorio, cosiddetti a chilometri zero, messi in vendita direttamente dall’agricoltore nel rispetto della stagionalità. Gli effetti positivi si fanno sentire anche sugli sprechi che vengono ridotti per la maggiore freschezza della frutta e verdura in vendita che dura anche una settimana in più, non dovendo rimanere per tanto tempo in viaggio.

Consumi, la spesa si fa dal contadino. Coldiretti: “crescita record negli ultimi in 5 anni”
Consumi, la spesa si fa dal contadino. Coldiretti: “crescita rec...