Consumatori su multa a Poste: “Una vittoria, ma occorre eliminare tetto multe”

(Teleborsa) – Unione Nazionale Consumatori (UNC) esprime soddisfazione per la multa irrogata dall’Antitrust a Poste, per aver adottato una pratica commerciale scorretta nel servizio di recapito delle raccomandate e di Ritiro Digitale delle stesse.

“Ottima notizia. Una vittoria dei consumatori”, commenta Massimiliano Dona, presidente dell’UNC, aggiungendo che i consumatori “da anni denunciano disservizi e disagi per il recapito delle raccomandate. Un servizio che è sempre sistematicamente e progressivamente peggiorato negli anni”.

Dona ammette però che si tratta di una “vittoria parziale” e che da anni c’è la proposta di “togliere il tetto alle multe di tutte le Authority e di prevedere che le sanzioni siano sempre, per legge, superiori all’illecito guadagno, altrimenti non potranno mai avere alcun effetto deterrente”.

A proposito della misura delle sanzioni il Presidente di UNC aggiunge: “Il nostro ripetuto appello, presentato anche sotto forma di osservazioni alla legge sulla concorrenza a Camera e Senato, è rimasto inascoltato. Speriamo che ora il grido dell’Antitrust sia sentito”.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Consumatori su multa a Poste: “Una vittoria, ma occorre eliminar...