Consob, richiamo di attenzione per gestori piattaforme di crowdfunding

(Teleborsa) – La Consob ha pubblicato un richiamo di attenzione per i gestori piattaforme di crowdfunding, alla luce dell’impatto della pandemia sulle prospettive delle piccole e medie imprese, la cui raccolta di capitali avviene anche tramite portali on-line. Il provvedimento segue quello del 25 marzo 2020 in cui l’authority aveva evidenziato “la necessità da parte dei gestori dei portali di considerare con la dovuta diligenza le potenziali implicazioni che l’emergenza in atto avrebbe potuto determinare in termini di tutela degli investitori”.

La Consob osserva che con il perdurare della pandemia la necessità rimane. I gestori di portali devono adottare le più adeguate misure per assicurare la continuità delle attività svolte sui portali oltre a pubblicare tempestivamente eventuali aggiornamenti forniti dall’offerente, “anche concernenti fatti nuovi e significativi intervenuti successivamente alla pubblicazione dell’offerta”.

Al contempo, i gestori dovranno assicurare che le informazioni rese agli investitori in sede di pubblicazione delle offerte esplicitino chiaramente gli eventuali effetti della pandemia sulla sostenibilità dei relativi progetti. Analogamente a quanto effettuato nel corso del 2020, “i gestori di portali sono chiamati a rappresentare le misure adottate al riguardo nonché i relativi aggiornamenti nell’ambito della relazione sulle attività svolte e sulla struttura organizzativa”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Consob, richiamo di attenzione per gestori piattaforme di crowdfunding