Consob oscura altri 6 siti che offrono servizi finanziari abusivamente

(Teleborsa) – La Consob ha oscurato sei siti che offrono abusivamente servizi finanziari, avvalendosi dei nuovi poteri d’intervento concessi dal “decreto crescita”, in base ai quali l’autorità può ordinare direttamente ai fornitori di servizi di connettività Internet di inibire l’accesso dall’Italia ai siti web tramite cui vengono offerti servizi finanziari senza la dovuta autorizzazione.

I sei siti appartengono a: TomCom Limited (https://royalfxpro.eu); Bonatech Ltd e Mitchell Group EOOD (https://ccxcrypto.com); Next Trade Ltd e TLC Consulting Ltd (https://aspenholding.co e https://aspen-holding.com); “Trader Platinum” (www.traderplatinum.com);
London Capital Trade Ltd (www.londoncapitaltrade.net).

Sale così a 71 il numero dei siti oscurati da luglio scorso, da quando cioè Consob ha acquisito questo potere. Pur essendo in corso le attività di oscuramento, per motivi tecnici l’operazione potrà richiedere alcuni giorni.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Consob oscura altri 6 siti che offrono servizi finanziari abusivamente