Consob oscura altri 16 siti “illegali”

(Teleborsa) – La Consob si è avvalsa ancora dei suoi nuovi poter ed ha ordinato l’oscuramento di altri 16 siti che offrono illegalmente servizi finanziari. In base alle nuove funzioni riservatele dal Decreto crescita, l’Autorità può ordinare ai fornitori di servizi di connettività a internet di inibire l’accesso dall’Italia ai siti web tramite cui vengono offerti servizi finanziari senza la dovuta autorizzazione.

Le società ed i relativi siti oscurati sono: Allianz Capital Ltd (www.capitalallianze.com); WebNet Ltd (www.2dots.it); “Cleavesecurities” (www.cleavesecurities.com); Game Capital Ads Limited (www.welttrades.com e http://www.it.welttrades.com);
BCProfit2019 (www.bcprofit2019.com); Terratech Ltd (www.swissfingroup.com); Dubai FXM Ltd (www.dubaifxm.trade e http://www.dubaifxm.trading); “VirtualStocks” (www.virtualstocks.co e http://www.virtualstocks.cc); “RoyalFunds” (www.royalfunds.co e http://www.royalfunds.cc); Lctrade Ltd (www.lctrade.net); Arrow Capital Ltd (www.lvgrowmarkets.com e http://www.partners.lvgrowmarkets.com);

Sale così a 117 il numero dei siti oscurati da luglio scorso, da quando cioè Consob ha acquisito il potere.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Consob oscura altri 16 siti “illegali”