Consob estende divieto vendite allo scoperto alla seduta odierna

(Teleborsa) – La Consob ha esteso il divieto giornaliero di vendita allo scoperto alla seduta odierna, martedì 17 marzo, per 20 titoli azionari quotati sul mercato MTA di Borsa Italiana. Il provvedimento segue quelli presi nei giorni scorsi e punta a dare uno stop al panic selling incontrollato che ha investito la borsa.

La Borsa di Milano ieri ha chiuso gli scambi in profondo ribasso, anche se sopra i minimi di seduta. L’indice FTSE MIB è arrivato a perdere oltre il 12% per poi terminare la giornata a -6,10%.

Nella stessa seduta la Consob ha deciso di avviare la procedura finalizzata all’adozione di ulteriori misure restrittive. Questa iniziativa si accompagna alla decisione presa dall’ESMA (la Consob europea) di ridurre la soglia di notifica alle autorità di vigilanza delle posizioni nette corte dallo 0,2% allo 0,1%. Una decisione che consentirà di monitorare meglio le posizioni più esposte al ribasso.

“I provvedimenti presi – spiega l’Autorithy – sono finalizzati a ripristinare un contesto operativo che garantisca una maggiore trasparenza e stabilità delle negoziazioni di borsa”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Consob estende divieto vendite allo scoperto alla seduta odierna