Consiglio UE: rilanciare gli investimenti, proseguire le riforme strutturali

(Teleborsa) – “Rilanciare gli investimenti, proseguire le riforme strutturali per modernizzare le nostre economie e condurre politiche di bilancio responsabili”. Sono queste alcune delle conclusioni a cui è giunto il Consiglio Europeo  che ha messo in focus argomenti  importanti quali occupazione, crescita e competitività e clima ed energia.

“Gli Stati membri inseriranno tali priorità nei prossimi programmi nazionali di riforma e nei programmi di stabilità o convergenza. Tali politiche contribuiranno a porre l’attuale ripresa su una base più sostenibile e a promuovere la crescita e l’occupazione. 

Nella riunione di giugno, il Consiglio europeo discuterà i progressi compiuti nei lavori volti a completare l’unione economica e monetaria e adotterà  un’agenda per l’attuazione di tutti gli aspetti del mercato unico, tra cui la realizzazione delle strategie della Commissione in materia di mercato unico, mercato unico digitale e Unione dei mercati dei capitali, allo scopo di sfruttarne appieno il potenziale di crescita e produttività ancora inespresso.

Per quanto riguarda il Clima e l’ Energia, il Consiglio europeo accoglie con favore la presentazione, da parte della Commissione, del pacchetto sulla sicurezza energetica e della comunicazione “Dopo Parigi” e incoraggia i legislatori a proseguire il lavoro sulle proposte per rafforzare, in via prioritaria, la sicurezza energetica dell’UE sulla base delle conclusioni precedenti e delle pertinenti strategie approvate dal Consiglio europeo. Ha inoltre ricordato l’importanza di un mercato dell’energia pienamente funzionante e interconnesso.

Basandosi sulla comunicazione sul clima, mette in rilievo l’impegno dell’UE di ridurre le emissioni di gas ad effetto serra a livello nazionale e di aumentare la quota di energie rinnovabili e migliorare l’efficienza energetica, come convenuto dal Consiglio europeo dell’ottobre 2014.

Consiglio UE: rilanciare gli investimenti, proseguire le riforme ...