Confinvest chiude 2020 con forte crescita ricavi

(Teleborsa) – Confinvest, lo specialista in oro fisico da investimento quotato su AIM Italia, ha chiuso l’esercizio 2020 con ricavi pari a circa 41 milioni di euro, in aumento del 50% rispetto a 27,3 milioni di euro al 31 dicembre 2019, beneficiando della crescita dei volumi e dello sviluppo di nuovi prodotti, oltre che della strategia di multicanalità (l’e-commerce contribuisce ora con una quota pari al 10%).

Il 65% dei ricavi si riferisce alla negoziazione di oro fisico da investimento sotto forma di monete d’oro (sterline, marenghi, krugerrand, dollari USA, corone, ecc.), mentre il 35% si riferisce alla negoziazione di lingotti d’oro certificati dalla LBMA. Di questi ricavi, quelli realizzati all’estero (principalmente Austria e Svizzera) sono pari a 2 milioni di euro (5% del totale).

Il canale bancario rappresenta il 6% circa dei ricavi, in linea con il 2019 (circa 7%), mentre l’e-commerce contribuisce con una quota pari al 10% (5% nel 2019). Il canale diretto, che beneficia del presidio online per la canalizzazione delle richieste, rappresenta l’84%, rispetto all’88% del 2019.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Confinvest chiude 2020 con forte crescita ricavi