Confindustria, Bonomi: “Stato paghi debiti PA o accetti compensazione”

(Teleborsa) – Il bisogno di liquidità delle imprese resta uno dei temi centrali della crisi scatenata dal coronavirus. Molte le proposte in campo per dare ossigeno alle imprese e, assieme al canale di finanziamenti bancari agevolati e con garanzia statale, si profilano nuove soluzioni.

Il Presidente designato di Confindustria, Carlo Bonomi, numero uno del sistema camerale lombardo, rilancia il tema dei debiti della PA e propone che “lo Stato paghi i propri debiti nei confronti delle imprese”, oppure dia alle aziende la “possibilità di compensare i debiti con i crediti”.

Una proposta avanzata nel corso della trasmissione “Che tempo che fa” di Fabio Fazio, che è stata accolta favorevolmente dal Ministro dello Sviluppo Economico, Stefano Patuanelli, che definisce la questione “uno scandalo” ed afferma “è la volta buona che dobbiamo farlo”.

Ma Bonomi non molla la presa ed avverte “confido che nel prossimo decreto lo mettiate”, ottenendo come risposta del Ministro “ci stiamo lavorando, è fattibile”.

(Foto: © kenishirotie / 123RF)

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Confindustria, Bonomi: “Stato paghi debiti PA o accetti compensa...