Confindustria attende una stabilizzazione della crescita della produzione

(Teleborsa) – La produzione industriale italiana dovrebbe mantenere lo stesso ritmo di crescita degli ultimi mesi. Lo prevede il Centro Studi Confindustria, che stima un aumento della produzione dello 0,2% in luglio, stessa variazione registrata a giugno. 

Nel secondo trimestre, l’attività è aumentata dello 0,1% rispetto al primo, mostrando un rallentamento dal +0,5% precedente. Il terzo trimestre registra una variazione congiunturale acquisita di +0,1%.

La produzione al netto del diverso numero di giornate lavorative è avanzata in luglio dello 0,1% rispetto a luglio del 2015; in giugno si era avuto un progresso dello 0,5% sullo stesso mese dell’anno scorso.

Gli ordini in volume hanno registrato un calo dello 0,5% a luglio (-3,7% su luglio 2015), dopo esser scesi dello 0,3% a giugno (-0,5% sui dodici mesi).

Le valutazioni degli imprenditori, seppur più favorevoli nella rilevazione di luglio (la prima post Brexit), sono caratterizzate da un’estrema prudenza e sono coerenti con una stabilizzazione dell’attività nei mesi estivi. L’indicatore di fiducia nel manifatturiero è aumentato di 0,2 punti a 103,1, quando era avanzato di 0,7 sul mese precedente.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Confindustria attende una stabilizzazione della crescita della produzi...