Confesercenti su ipotesi aumento IVA: “Effetti devastanti su economia”

(Teleborsa) – L’aumento IVA, sempre più probabile con la caduta del Governo, provocherebbe “effetti devastanti sull’economia”. in quanto causerebbe una contrazione della spesa superiore agli 8 miliardi e la scomparsa di altri 9mila negozi. Lo ha detto la Presidente di Confesercenti, Patrizia De Luise, in un’intervista a La Stampa.

“L’aumento dell’IVA in questo momento, lo abbiamo detto in tutte le salse, produrrebbe un’ulteriore frenata dei consumi che sappiamo hanno un’influenza sul PIL, perché il 60% del PIL è fatto dai consumi”, ha sottolineato.

Poi, la numero uno di Confesercenti ha ricordato che “l’incertezza politica crea sempre disagio, perché le imprese per poter investire hanno bisogno di certezze. E fa male alle famiglie, che hanno paura e di conseguenza tendono a non spendere con riflessi diretti anche sull’occupazione“.

(Foto: Prudence Earl on Unsplash)

Confesercenti su ipotesi aumento IVA: “Effetti devastanti su&nbs...