Confcommercio: segnale importante da dati fiducia, consumi provano a ripartire

(Teleborsa) – L’aumento della fiducia di famiglie e imprese italiane, nel mese di agosto, è un “segnale importante che sembra rafforzare i dati sulla ripresa che erano già emersi nei giorni scorsi dal lato della produzione industriale e del PIL”. E’ il commento dell’Ufficio Studi Confcommercio ai dati sulla fiducia di famiglie e imprese diffusi, stamane, dall’Istat.

In particolare – spiega l’associazione dei commercianti – l’incremento rilevato sul versante delle famiglie, il quarto consecutivo, è un indicatore di un “possibile miglioramento a breve dei consumi che stentano ancora a trovare la strada della vera crescita”.

“Tuttavia – prosegue Confcommercio – gli andamenti più recenti non debbono indurre a facili entusiasmi in quanto siamo ancora lontani da quel 2% di crescita che permetterebbe un significativo riassorbimento della disoccupazione ed una riduzione dell’area della povertà assoluta”.

Confcommercio: segnale importante da dati fiducia, consumi provano a&n...