Concorso straordinario, pubblicati i risultati prime prove ed è ricorso

(Teleborsa) – Per il concorso straordinario è stato già esaminato il 20% degli iscritti, ma già si profilano numeri da ricorso: 1 posto su 3 fra quelli banditi rimarrà vacante, vale a dire circa 9 mila su 28 mila iscritti.; escluso 1 candidato su 2, mentre 1 idoneo su 6 tra chi ha superato le prove rimarrà fuori dalle graduatorie ad esaurimento utili per i ruoli. Sono le previsioni formulate da Anief, che ribadisce la necessità di ricorrere al TAR, dopo i ricorsi vinti in passato dai propri legali convenzionati.

“E’ incredibile, un disastro”, commenta il Presidente del sindacato Marcello Pacifico, ricordando che per il sesto anno consecutivo ci sarà un record di posti vacanti., che il sindacato stima in 200 mia anche se il governo ne bandirà solo 100 mila.

Il bilancio delle 132 procedure del concorso straordinario concluse è il seguente: circa 4 mila candidati che hanno superato lo scritto rispetto alle circa 8 mila domande presentate; circa 3 mila candidati vincitori e 1.300 posti vacanti pari al 28% dei posti delle classi di concorso pubblicate.

Il sindacato Anief, per tutelare chi ha diritto a entrare nei ruoli, ha presentato ricorso al TAR del Lazio per ottenere il superamento del limite dei vincitori rispetto ai posti messi a bando per ciascuna regione, per ottenere così la possibilità per tutti gli idonei di essere individuati quali vincitori del concorso per scorrimento delle graduatorie. L’adesione è riservata a coloro che hanno superato la prova concorsuale.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Concorso straordinario, pubblicati i risultati prime prove ed è ricor...