Completata fornitura di 706 carrozze “Vivalto” Hitachi Rail per Trenitalia

(Teleborsa) – Completata la fornitura di carrozze “Vivalto” a Trenitalia. Le ultime vetture della “serie” sono uscite dallo stabilimento Hitachi Rail Italia di Reggio Calabria. Le “Vivalto”, con due piani ciascuna a disposizione dei passeggeri, sono impegnate nei convogli in servizio su gran parte delle Regioni italiane e rappresentano la spina dorsale dei collegamenti regionali.

Le CDPTR, ovvero Carrozze Doppio Piano Trasporto Regionale, fanno parte di un’importante commessa che ha visto la realizzazione per Trenitalia di 706 carrozze, 126 delle quali in versione Semipilota e 580 Rimorchiate. Il contratto base stipulato nel 2010 riguardava 350 vetture, cui se ne sono poi aggiunte altre 356 a seguito di tre successivi contratti di opzione per un valore di 987 milioni di euro stipulati rispettivamente a novembre 2013, marzo 2015 e novembre 2015. 

Le carrozze “Vivalto” sono state realizzate in tre diversi impianti italiani di Hitachi Rail Italy: Napoli, Pistoia e Reggio Calabria. A Reggio, oltre al montaggio degli allestimenti interni, si sono svolti i test e i collaudi finali con il cliente. Nell’impianto di Reggio Calabria sono state ealizzate 280 vetture.

Le “Vivalto” sono carrozze a doppio piano e vengono generalmente impiegate in convogli di 6 elementi, oltre al locomotore E464. Si tratta di cinque rimorchiate e di una semipilota, ovvero vettura con cabina di guida occupata dal macchinista quando il convoglio bidirezionale viaggia con il locomotore di spinta in coda treno. I convogli così formati hanno 725 posti a sedere per una capienza complessiva di circa 1.300 posti.

Naturalmente dotate di comodo accesso per disabili ed equipaggiate con impianto antincendio di ultima generazione e impianto di videosorveglianza predisposto per la visualizzazione delle immagini in tempo reale sui monitor di bordo, le Vivalto  possono raggiungere la velocità massima di 160 km/h. 

“Confermiamo ancora una volta la nostra capacità di fornire un prodotto all’avanguardia rispettando i tempi di consegna – ha commentato il CEO di Hitachi Rail Italy, Maurizio Manfellotto – e contando sull’impegno delle nostre fabbriche siamo riusciti a presentarci al nostro maggiore cliente come partner affidabile non solo per l’attenzione agli accordi contrattuali ma anche per la qualità del prodotto, nel prossimo futuro, punta a innovarlo continuamente soprattutto dal punto di vista della sicurezza, della tecnologia e della sostenibilità”.

Da parte sua, l’Ad Barbara Morgante ha dichiarato: “Con le oltre 700 carrozze Vivalto acquistate nel corso di questi ultimi anni che vanno a comporre circa 126 treni ad alta frequentazione, Trenitalia ha impresso una decisa svolta nell’ammodernamento della sua flotta regionale. A quella svolta stiamo dando un’accelerazione risolutiva con la gara per i 135 treni alimentati a gasolio, lanciata qualche settimana fa, e con l’accordo quadro per la fornitura di 450 elettrotreni, 300 dei quali usciranno proprio dagli stabilimenti di Hitachi a partire dal 2019”.

Completata fornitura di 706 carrozze “Vivalto” Hitachi Rai...