Completamento unione bancaria, De Guindos: ambizioso ma realizzabile

(Teleborsa) – Quello che resta da fare per completare l’Unione bancaria in Europa “è ambizioso”, ma al tempo stesso “è realizzabile”. Lo ha affermato il vicepresidente della BCE, Luis de Guindos, intervenendo ad un webinar su gestione delle crisi bancarie e tutela dei depositi della Commissione europea.

“Quando la crisi pandemica è esplosa lo scorso anno, la risposta comune europea ha rivelato la forza e a rapidità con cui può muoversi unita. Cogliamo questo slancio e questa opportunità per migliorare“, ha concluso.

‘A quasi sei anni dalla prima proposta della Commissione europea su un regime europeo di garanzia dei depositi bancari – osserva ancora De Guindos – l’assicurazione è ancora a livello nazionale e c’è stata poca ambizione di cambiarla. Ciò è problematico in quanto il livello di fiducia nella sicurezza dei depositi bancari può variare da uno Stato membro all’altro. Finchè l’assicurazione dei depositi rimane a livello nazionale, il legame tra una banca e il suo sovrano di origine persiste”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Completamento unione bancaria, De Guindos: ambizioso ma realizzabile