Commerzbank prevede più svalutazioni e azzeramento avviamento

(Teleborsa) – Commerzbank annuncia maggiori svalutazioni e l’azzeramento dell’avviamento di 1,5 miliardi di euro, a causa del deterioramento del mercato ed in particolare dei bassi tassi d’interesse praticati in Europa e Polonia. La banca tedesca assicura che ciò non avrà impatti sui ratio patrimoniali ed il CET 1 ratio si attesterà attorno al 13% a fine esercizio.

“Dopo questo risanamento del bilancio siamo pronti a percorrere la strada che ci attende. Il nostro obiettivo è rendere la banca più redditizia a lungo termine”, ha sottolineato il Ceo Manfred Knof.

Annunciate anche maggiori svalutazioni per complessivi 1,7 miliardi di euro, che includono 500 milioni legati agli effetti della pandemia sull’esercizio 2021.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Commerzbank prevede più svalutazioni e azzeramento avviamento