Commerzbank, il titolo in up buttato giù da dichiarazioni Bce

(Teleborsa) – Il titolo Commerzbank ha visto una crescita all’inizio della seduta odierna ma, come tutto il comparto bancario europeo, non ha resistito all’influenza delle dichiarazioni della Bce. A far salire di tono le azioni della banca tedesca la pubblicazione da parte di Bloomberg delle indiscrezioni secondo cui la Germania starebbe discutendo con l’Olanda un possibile ingresso di Ing nell’istituto tedesco.
L’obiettivo del Governo di Berlino ( che possiede il 15% dell’istituto) sarebbe quello di mantenere la sede principale della nuova banca in Germania ma, su tali trattative, né Commerzbank né Ing hanno voluto rilasciare commenti.

Nonostante Vilnius abbiano fatto guadagnare fino al 4% in reazione alla diffusione della notizia, nel pomeriggio la banca si è vista sopraffare dai commenti a firma del governatore della Banca Centrale europea e dai nuovi termini con cui ripartiranno i nuovi TLTRO a settembre. Le condizioni con cui si potrà rifinanziare il mondo creditizio sono infatti peggiori rispetto al round precedente e non hanno rasserenato i mercati.

Alla chiusura della giornata di borsa il titolo segna un rosso del 3,76%%

Commerzbank, il titolo in up buttato giù da dichiarazioni Bce