Commercio Europeo dinamico a maggio

(Teleborsa) – Sono dinamici gli scambi all’esterno e all’interno dell’Europa a maggio, come confermato anche dai dati italiani.

Si chiude infatti in surplus la bilancia commerciale della Zona Euro nei confronti del resto del mondo, anche se il risultato è più contenuto rispetto al 2016. L’avanzo è infatti di 21,4 miliardi di euro, superiore ai 17,9 miliardi registrati ad aprile ma leggermente inferiore ai 23,4 miliardi di maggio 2016.

Il dato, reso noto dall’Istituto di statistica dell’Unione Europea (Eurostat), indica che le esportazioni sono salite su anno del 12.9% a 189,6 miliardi di euro, mentre le importazioni sono salite del 16,4% a 168,1 miliardi.

L’interscambio commerciale all’interno dell’area della moneta unica si è portato a 162,4 miliardi di euro, in crescita del 15,3% rispetto all’anno prima.

Per l’intera Unione Europea (EU-28) si è registrato un surplus di 4 miliardi di euro, rispetto a quello di 5 miliardi registrato l’anno scorso. Le esportazioni sono schizzate al +15,9% e le importazioni sono aumentate del 17,2%.

Commercio Europeo dinamico a maggio