Commercio al dettaglio boom a settembre

(Teleborsa) – Forte recupero a settembre per il commercio al dettaglio, che fa meglio del previsto, segnalando una ripresa dei consumi delle famiglie italiane dopo la battuta d’arresto di agosto.

Secondo gli ultimi dati Istat, a settembre, le vendite al dettaglio aumentano dello 0,9% rispetto al mese precedente, sia in valore sia in volume. Un dato che supera le previsioni degli analisti che indicavano una crescita solo dello 0,2%.

Variazioni positive simili riguardano le vendite di beni alimentari (+0,9% in valore e +0,8% in volume) e di beni non alimentari (+1% in valore e +0,9% in volume).

Nella media del trimestre luglio-settembre 2017, l’indice complessivo delle vendite al dettaglio segna un incremento congiunturale dello 0,3% in valore e dello 0,1% in volume. La crescita è dovuta alla dinamica delle vendite di beni alimentari (+0,5% sia in valore sia in volume), mentre quelle di beni non alimentari restano invariate.

Rispetto a settembre 2016, le vendite al dettaglio aumentano del 3,4% in valore e del 2,7% in volume. L’incremento interessa sia i prodotti alimentari (+4,4% in valore e +2,9% in volume) sia quelli non alimentari (+2,8% in valore e +2,5% in volume).

La dinamica tendenziale positiva rispetto a settembre 2016 è attribuibile soprattutto all’andamento della grande distribuzione (+5,6%), anche se il risultato dei piccoli dettaglianti è comunque positivo (+1,4%).

Commercio al dettaglio boom a settembre
Commercio al dettaglio boom a settembre