Comal sbarca su AIM Italia: titolo in rally al debutto

(Teleborsa) – Debutto con il botto per Comal, società attiva nel settore dell’impiantistica per la produzione di energia da fonte solare, che segna un rialzo del 21,68% a 2,4335 euro in Borsa il primo giorno di trattazione all’AIM Italia.

La società ha chiuso il collocamento ad un corrispettivo di 2 euro con una raccolta 8 milioni di euro. Il flottante al momento dell’ammissione era del 34,78% e la capitalizzazione a 23 milioni di euro.

Comal, che uno dei principali operatori in Italia per impianti fotovoltaici di grandi dimensioni, è la diciassettesima ammissione da inizio anno sul mercato dedicato alle piccole e medie imprese e porta a 134 il numero delle società attualmente quotate su AIM Italia.

“Il mercato AIM Italia si è progressivamente consolidato come uno strumento ideale di sviluppo per le PMI dinamiche e competitive in cerca di capitali per finanziare i progetti di crescita e internazionalizzazione”, ha commentato Fabio Brigante, Head of Mid & Small Caps Origination Equity Primary Markets di Borsa Italiana.

“Comal si è affermata come pioniere nella realizzazione di impianti fotovoltaici in Grid Parity. Il nostro obiettivo è sempre stato seguire un percorso di crescita di miglioramento continuo, pertanto siamo molto orgogliosi del nostro ingresso in Borsa che ci permetterà di sviluppare ulteriormente il nostro business”, ha affermato l’Ad Alfredo Balletti.

La società è stata assistita da Alantra in qualità di Nomad e Global Coordinator, MIT Sim è Specialist dell’operazione.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Comal sbarca su AIM Italia: titolo in rally al debutto