Coldiretti: atteso contenimento dei prezzi del carburante

(Teleborsa) – Il crollo delle quotazioni del petrolio deve fare sentire il suo effetto anche sulla spesa degli italiani con il minor costo dei carburanti in un Paese come l’Italia dove l’85% dei trasporti commerciali avviene per strada. È quanto afferma la Coldiretti in riferimento alla caduta libera dei prezzi del petrolio Wti per effetto delle speculazioni e della pandemia.

“L’andamento del greggio è destinato a contagiare l’intera economia con effetti sulla competitività delle imprese in una situazione in cui la logistica in Italia – sottolinea in una nota la Coldiretti – arriva ad incidere fino dal 30 al 35% sul totale dei costi per frutta e verdura”.
“Il contenimento dei prezzi del carburante – spiega l’associazione – è atteso in una situazione in cui per effetto dell’emergenza si stanno verificando tensioni sul costo dei trasporti per le difficoltà dei camion a viaggiare a pieno carico all’andata e al ritorno in conseguenza del blocco di molte attività produttive”. “Questo – conclude la Coldiretti – comporta infatti un aggravio dei costi di trasporto per unità di prodotto che hanno portato a far lievitare l’incidenza del trasporto su gomma sul prezzo finale allo scaffale”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Coldiretti: atteso contenimento dei prezzi del carburante