Coinbase verso valutazione record al Nasdaq

(Teleborsa) – Coinbase di prepara a debuttare a Wall Street con una valutazione record, che ha già raggiunto 77 miliardi di dollari e, secondo gli esperti, potrebbe anche arrivare anche a 100 miliardi di dollari. Una valutazione che ha già superato quella di Intercontinental Exchange, la società che gestisce la Borsa di New York.

La principale piattaforma di quotazione e scambio di cryptovalute, che qualche tempo fa aveva annunciato l’ingresso al Nasdaq con collocamento diretto, anziché la tradizionale IPO, avrebbe già toccato sul Nasdaq Private Market una valutazione da record. Il prezzo per azione dovrebbe aver raggiunto 303 dollari, da un valore iniziale di 200 dollari.

La super valutazione di Coinbase, sul quale aleggia un po’ di mistero, sarebbe scaturita dal poderoso rally del Bitcoin e delle sue “sorelle” e dal rinnovato interesse per il mercato delle cryptovalute. L’investimento in Bitcoin di Tesla e l’interesse delle suo fondatore Elon Musk avrebbero infatti risvegliato un certo interesse degli investitori per il mercato delle valute elettroniche e, più in generale, per le società legate al fintech.

(Foto: © traviswolfe / 123RF)

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Coinbase verso valutazione record al Nasdaq