Coima Res, utile operativo in calo del 2,5% a 41 milioni in primo trimestre

(Teleborsa) – Coima Res, società di investimenti immobiliari quotata sull’MTA di Borsa Italiana, ha chiuso il primo trimestre 2021 con un utile operativo in calo del 2,5% a 41 milioni, ma ha incassato il 99,1% dei canoni del primo trimestre, in calo del 3% a 10,7 milioni “principalmente per il rilascio da parte di PwC di circa 8 mila metri quadri dell’immobile in via Monte Rosa a Milano”, evidenzia in una nota.

“Il livello di incassi dei canoni registrato da COIMA RES per il primo trimestre conferma la solidità dei nostri conduttori e la resilienza del nostro portafoglio – ha commentato Manfredi Catella, fondatore e AD – Nei prossimi mesi prevediamo di iniziare l’attività di riposizionamento della componente value-add del nostro portafoglio con l’obiettivo di generare progressivamente valore incrementale aumentando la qualità degli immobili e catturando livelli di canoni superiori”. Sulla base del perimetro del portafoglio attuale, Coima Res stima di raggiungere nel 2021 un livello di utile operativo netto pari a 0,40 euro per azione.

Al 31marzo2021, il portafoglio di della società è costituito da 9 complessi immobiliari principalmente ad uso ufficio situati a Milano e 58 filiali bancarie situate nel Nord e Centro Italia. Il portafoglio ha un valore complessivo di 689,4 milioni di euro (su base pro-quota) di cui il 91% è a Milano, il 53% a Milano Porta Nuova e l’87% è ad uso ufficio.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Coima Res, utile operativo in calo del 2,5% a 41 milioni in primo trim...